sabato, 18 novembre 2017 18:37
Advertisement
Home Page arrow Notizie ed Eventi arrow Lingua, cultura, e collettività italiana ed italo-americana protagonisti a Washington

Menu principale
Home Page
Chi Siamo / Who we are
L'Associazione
Calabria Mondo
Redazione
Per contattarci e per associarsi
Editoriali
Dalla Calabria
Dall'Italia
Dal Mondo
Donne di Calabria
L'Unaie
Blog
Notizie ed Eventi
Consulenza legale
Paesi e bellezze di Calabria
Università e ricerca
Indirizzi utili
Ricerca
Amministratore
Lingua, cultura, e collettività italiana ed italo-americana protagonisti a Washington PDF Stampa E-mail
Scritto da Emanuele Amoruso   
venerdì, 12 ottobre 2007 11:50
ImageVenerdì 12 e Sabato 13 ottobre 2007 l’Ambasciata italiana a Washington sarà teatro di una serie di eventi di particolare richiamo.

 

Si inizierà Venerdì 12 con la firma del Protocollo d’Intesa tra Ambasciata, RAI ed Università americane sull’utilizzo dell’archivio informatico della RAI e dell’Istituto LUCE per l’insegnamento della lingua italiana.  L’intesa rappresenta il culmine di un processo iniziato nel Maggio 2006 a titolo sperimentale con sei prestigiose Università americane e che ora si estende a ben 52 altri Atenei. Tale risultato è stato reso possibile anche grazie alla riscoperta della nostra lingua da parte di un pubblico americano sempre più numeroso e vario. In particolare, l’Italiano rappresenta sempre di più per gli studenti statunitensi una valida scelta da inserire nel loro programma di studi. Nel 2006, infatti, l’Italia è stato il primo Paese europeo per presenze di giovani studenti americani, dopo la Gran Bretagna.

 

Nella stessa giornata, presieduta dall’Ambasciatore Castellaneta, si svolgerà l’annuale riunione dei Funzionari d’Ambasciata e dei dieci diplomatici a capo dei Consolati d’Italia negli Stati Uniti d’America. A seguire, sarà offerto un ricevimento in occasione della Convention della NIAF (National Italian American Foundation), per il quale si attendono oltre cinquecento invitati nei saloni della nostra rappresentanza diplomatica.  

 

Sabato 13 si terrà la riunione annuale tra Consolati, Presidenti di Comites, membri del CGIE eletti negli Stati Uniti, parlamentari eletti in Nord America e titolari di Uffici consolari onorari (Consoli e Vice Consoli). In questo contesto saranno discusse le principali problematiche di interesse per le collettività italiane all’estero. Tra esse, in particolare, i progetti di riforma sul voto all’estero e sul riacquisto della cittadinanza e il rafforzamento della rete consolare in questo Paese.

 

Lo stesso giorno si riuniscono in Ambasciata anche i Direttori degli Istituti Italiani di Cultura della rete statunitense: Chicago, Los Angeles, New York, San Francisco e Washington, DC.  Sarà l’occasione per discutere della programmazione culturale italiana per il 2008.

 

 


Top!