giovedý, 21 settembre 2017 08:47
Advertisement
Home Page arrow Dall'Italia arrow Notizie dall'Italia arrow Il Sidernese Gianfranco Mammi Ŕ stato designato alla carica di vicedirettore dello IOR

Menu principale
Home Page
Chi Siamo / Who we are
L'Associazione
Calabria Mondo
Redazione
Per contattarci e per associarsi
Editoriali
Dalla Calabria
Dall'Italia
Dal Mondo
Donne di Calabria
L'Unaie
Blog
Notizie ed Eventi
Consulenza legale
Paesi e bellezze di Calabria
UniversitÓ e ricerca
Indirizzi utili
Ricerca
Amministratore
Il Sidernese Gianfranco Mammi Ŕ stato designato alla carica di vicedirettore dello IOR PDF Stampa E-mail
Scritto da Emanuele Amoruso   
martedý, 10 marzo 2015 20:12

Il Sidernese Gianfranco Mammi è stato designato dal Consiglio di Sovrintendenza dell'Istituto per le Opere di Religione  alla carica di vicedirettore con mandato a tempo indeterminato. La nomina è stata approvata dalla Commissione Cardinalizia di Vigilanza e dall'autorità di regolamentazione AIF. Gianfranco Mammì, 59 anni, laureato in Scienze Politiche presso l'Università di Messina, ha iniziato la sua carriera allo IOR nel 1992 svolgendo le mansioni di cassiere.

Negli ultimi 23 anni, riferisce un comunicato ufficiale, il neovicedirettore “ha maturato una vasta esperienza in diverse posizioni, lavorando con i clienti italiani e latino-americani dell'Istituto in veste prima di Client Relationship Manager e poi di Vice Responsabile dell'Ufficio Successioni. Nel passato più recente ha prestato servizio in qualità di Responsabile dell'Ufficio Acquisti. Nella sua nuova posizione di Vice Direttore, Mammì risponde al Consiglio di Sovrintendenza ed è responsabile, in via congiunta con il Direttore Generale dell'Istituto Rolando Marranci, di tutte le attività operative. E’ stato confermato che Rolando Marranci rimarrà Direttore Generale per un congruo periodo di tempo. La carica di Vice Direttore è stata vacante".

“Il Consiglio di Sovrintendenza – si legge in una nota – accoglie con piacere l’accettazione da parte di Gianfranco Mammì dell’incarico conferitogli. Questa nomina esprime la volontà del Consiglio di promuovere lo sviluppo delle potenzialità professionali del personale interno. Ciò è tanto più importante nella fase attuale, nella quale lo IOR è concentrato nel mettere in atto profondi miglioramenti nei prodotti e servizi offerti come annunciato in precedenza”.


Top!